Affitto breve a Genova

Ho una casa da affittare a Genova, cosa posso fare?

Essere proprietari di un immobile da affittare oggi a Genova, si tratti di un monolocale in centro o di una casa di più ampie dimensioni, ci pone di fronte ad una serie di opzioni che si è recentemente arricchita di nuove possibilità. Al classico affitto pluriennale e all'affitto annuale per studenti, che restano sempre alternative valide e possibili, anche se scarsamente redditizie, si è aggiunto, dal 2017 il cosiddetto “affitto breve”.

Si tratta di una nuova tipologia di contratto, disciplinata dall'art.4 del Decreto Legge 50/2017, che si applica alle locazioni di breve periodo, ossia di durata non superiore ai 30 giorni.

Il principale vantaggio per chi vuole dare in affitto un immobile con questa nuova formula è il fatto che, anche se il proprietario dell'appartamento o della casa vacanze fornisce all'affittuario, come di norma accade, il servizio di pulizia e la sostituzione di lenzuola, tovaglie e asciugamani, questi servizi aggiuntivi non costituiscono un'attività imprenditoriale di tipo alberghiero e, di conseguenza, gli adempimenti legali e fiscali per i proprietari sono piuttosto limitati.

Un affitto di breve termine a Genova: un investimento con ottime prospettive

Genova è, da sempre, una città ricca di fascino per i turisti e di interessanti opportunità per lavoratori e imprenditori di ogni settore. Se da un lato alle attrattive storiche della città si sono affiancati negli anni nuovi punti di interesse culturale e ricreativo, il porto e le aziende cittadine continuano ad attrarre uomini d'affari e professionisti da tutto il mondo. Inoltre, le grandi manifestazioni commerciali e culturali, come il Salone Nautico e le grandi mostre di Palazzo Ducale, richiamano l'interesse di un pubblico di visitatori che va ben oltre i confini nazionali.

Spesso chi viene a Genova per lavoro o per turismo preferisce alloggiare in un appartamento indipendente o in una casa vacanze, piuttosto che cercare altre soluzioni come alberghi, campeggi o ostelli. I dati diffusi dal Comune ci mostrano come ormai i posti letto in appartamenti o case vacanza in affitto a Genova abbiano raggiunto quasi il 10% dei posti letto offerti dall'insieme di tutte le strutture ricettive di altro tipo. E questa percentuale è in costante crescita da anni.

D'altra parte, la nuova legislazione del 2017, semplificando e chiarendo i termini dell'affitto breve, anche effettuato tramite portali internet come Airbnb, sta dando ulteriore impulso ad una tendenza alla crescita degli affitti turistici che era, in realtà, già consistente da alcuni anni.

Che vantaggi posso avere ad affittare per brevi periodi la mia casa di Genova?

Genova, abbiamo visto, ha sempre più bisogno di posti letto in appartamento, anche per venire incontro alla preferenza per questa modalità di soggiorno da parte degli stranieri, categoria sempre in crescita negli arrivi e nelle permanenze in città nell'ultimo decennio. Per i proprietari, i vantaggi dell'affitto breve sono molti, soprattutto se ci si affida ad un'Azienda che si occupi di tutte le incombenze legate all'avvicendarsi dei clienti e alla gestione dell'immobile.

Da un punto di vista economico, bisogna osservare che il prezzo giornaliero che è possibile richiedere per un affitto breve a Genova è molto più elevato del corrispettivo ricavabile da un affitto a lungo termine e questo garantisce, se si ha una buona affluenza di clienti durante tutto l'arco dell'anno, una redditività molto più elevata rispetto ai contratti tradizionali. A questo si aggiungono le agevolazioni fiscali previste dalla legge 50/2017 e le grandi potenzialità di attrazione internazionale dei portali dedicati agli affitti brevi online, come Airbnb, che accrescono ulteriormente le attrattive di questo nuovo strumento di investimento immobiliare a Genova.

Essendo legata a periodi di affitto discontinui, la redditività di un appartamento affittato a breve termine è legata, principalmente, al cosiddetto “fattore di riempimento”. Si tratta, in altri termini, del rapporto tra il numero di giorni in cui un appartamento è occupato da affittuari paganti e il numero dei giorni totali in cui esso è disponibile per essere affittato. Quest'ultimo valore, è bene sottolinearlo, può non coincidere con l'intero ammontare dei giorni di un anno solare perché l'appartamento resta sempre a disposizione del proprietario che, quando lo desidera, può occuparlo egli stesso o darlo gratuitamente ad amici e parenti, sospendendo per quel periodo l'accoglienza di affittuari paganti.

La gestione di una casa in affitto breve a Genova

Spesso chi è in grado di proporre una o più offerte di affitto a Genova, come in altre città, non ha il tempo materiale per seguire al meglio tutte le incombenze relative ad un affitto breve. In effetti, le faccende di cui bisogna occuparsi quando si vuole affittare per brevi periodi un appartamento o una casa vacanze sono molte: gestire la promozione, stabilendo anche un prezzo ottimale per il mercato, effettuare il check in dei clienti e assisterli in caso di necessità, rifornire l'appartamento di tutto l'occorrente, assicurarsi il buon funzionamento di tutte le dotazioni e la pulizia dei locali, comunicare alle autorità i dati degli affittuari, provvedendo anche al versamento della tassa di soggiorno comunale...

Questa gestione, che può richiedere in effetti molto impegno, soprattutto se gli immobili coinvolti sono più di uno e se riscuotono (come ci si augura) un buon successo, ha però dei risvolti positivi non solo dal punto di vista economico. Infatti, la possibilità di avere un controllo costante sullo stato dell'appartamento, grazie alle pulizie effettuate ad ogni cambio di affittuario e alla riparazione immediata di ogni piccolo guasto che si possa verificare, assicura ai proprietari di mantenere molto più stabile nel tempo il valore del proprio immobile.

Purtroppo, in molti casi, chi ha una casa disponibile rinuncia all'opportunità di un affitto breve perché pensa di non avere il tempo necessario ad adempiere a tutto quanto occorre fare per gestire il flusso dei clienti e la promozione dell'appartamento o della casa vacanze. Per venire incontro a questo tipo di esigenze, Hintown, attraverso una solida esperienza e un gruppo di professionisti specializzati in ambiti differenti (promozione e marketing, gestione legale e amministrativa, accoglienza e manutenzione dell'immobile), propone un servizio di assistenza completa che renderà possibile, a chiunque lo desideri, ottenere buoni risultati da un investimento immobiliare in un affitto a Genova di breve durata.

Chiudi

Attiva la tua casa in 3 settimane

Affidati a noi per trasformare il tuo appartamento in una fonte di reddito: possiamo aiutarti a gestirlo meglio o farlo al posto tuo.

Dal tuo primo possibile incasso ti separano solo 20 giorni, ma penseremo a tutto noi dall'inizio alla fine.

Compila i campi del form e lasciaci la mail o il telefono per essere contattato nelle prossime ore: uno dei nostri capi area ti spiegherà tutti i dettagli del nostro servizio.

Dichiaro di aver letto e accettato l'informativa sulla privacy