Affitto breve a Pisa, Lucca e provincia

Come rendere redditizia una casa in affitto a Pisa o a Lucca

Le bellezze di Pisa e Lucca e l'affitto a breve termine

Le province di Lucca e Pisa sono territori di immenso valore turistico, soprattutto perché uniscono i tesori dell'arte custoditi dalle città capoluogo (ma anche da gioielli come Volterra e San Miniato) alla vita notturna delle spiagge della Versilia e al quieto fascino della campagna toscana. A questo particolare connubio di arte, natura e svago si uniscono una gastronomia che soddisfa ogni palato e una capacità di accogliere in modo caloroso e attento una clientela, proveniente da tutte le parti del mondo, formata tanto da gruppi di giovani quanto da famiglie e anziani.

In ogni stagione, inoltre, un flusso consistente di visitatori anima le iniziative culturali e ricreative del territorio, come il Carnevale di Viareggio, il Lucca Summer Festival o  Lucca Comics (con un numero di presenze ormai attestato verso le 250 mila ad edizione), creando veri e propri picchi di richiesta di posti letto in tutte le strutture ricettive del territorio.

Certamente non mancano alberghi e campeggi nella zona, ma in questi anni è cresciuta sempre di più la domanda di sistemazioni in appartamenti in affitto a Pisa, Lucca e provincia. Le motivazioni di questo accresciuto interesse per l'affitto breve sono molteplici: di sicuro la comodità di disporre di uno spazio maggiore rispetto alla tipica camera d'albergo, la libertà di poter cucinare autonomamente, per esempio, una colazione per i bambini o una cena veloce, magari dopo una giornata al mare, prima di uscire per una serata nei locali. Certamente, un'attrattiva notevole è anche rappresentata dalla convenienza, soprattutto per famiglie o gruppi di giovani, di avere molti posti letto ad un prezzo decisamente minore rispetto a quello praticato dagli hotel della zona.

La nuova normativa per le case vacanza

Forse non tutti sanno che un recente intervento legislativo ha fatto sì che gli appartamenti e le case vacanza in affitto a Pisa, Lucca e provincia possano diventare una fonte di reddito ancora migliore che in passato e che il loro acquisto rappresenti oggi un investimento immobiliare di capitale importanza.

La nuova disciplina che regola i contratti d'affitto a breve termine è contenuta nell'art.4 del Decreto Legge 50/2017. In questo decreto, infatti, si definiscono “locazioni brevi”  tutti i contratti di affitto per un periodo inferiore ai 30 giorni, senza alcun riferimento alla finalità del soggiorno dell'affittuario (lavoro, studio, turismo...).

L'affitto di breve periodo viene regolato, così, con un sistema che si colloca tra la locazione vera e propria e il servizio di ricezione alberghiera. Come per una locazione, infatti, il proprietario dell'appartamento o della casa vacanze può fornire all'affittuario servizi aggiuntivi a pagamento, come la pulizia periodica o il ricambio della biancheria della casa e dei prodotti d'igiene, senza essere considerato alla stregua di un imprenditore del settore alberghiero. D'altro canto, gli adempimenti di legge al momento dell'ingresso dell'affittuario sono simili a quelli di una struttura alberghiera e comprendono, ad esempio, la comunicazione delle generalità dell'ospite alle autorità e il pagamento della tassa di soggiorno.

L'affitto breve a Lucca e Pisa è davvero conveniente?

In generale, i vantaggi dell'affitto breve sono molti, indipendentemente dalla località: il prezzo giornaliero che si può richiedere, infatti, è molto più elevato rispetto a quanto ricavabile da un affitto tradizionale e questo determina, se si ha una buona affluenza, una redditività dell'investimento decisamente più rilevante rispetto ad altre forme di affitto.

Inoltre, la cadenza regolare delle pulizie, effettuate ad ogni cambio di ospiti, e gli interventi puntuali di riparazione dei guasti permettono di controllare costantemente le condizioni dell'appartamento e mantenere il valore dell'immobile stabile nel tempo.

Da quanto spiegato sopra, si deduce che la redditività, come investimento, dell'affitto a breve terminedi un appartamento dipende, in gran parte, dal “fattore di riempimento” ovvero dal rapporto tra il numero di giorni in cui l'appartamento è occupato e quello dei giorni totali in cui esso è disponibile per l'affitto. Quest'ultimo numero, d'altra parte, non sempre coincide col totale dei giorni di un anno perché, è bene ricordarlo, l'appartamento è sempre a disposizione del proprietario che può usufruirne quando vuole, sospendendo momentaneamente l'accoglienza di ospiti.

Il fattore di riempimento per una zona come le province di Lucca e Pisa può essere molto alto, data l'attrattiva del territorio, ma dipende anche, in modo considerevole, dalle caratteristiche dell'immobilestesso e dall'efficacia della sua strategia di promozione. Ad esempio, avere un efficace impianto di aria condizionata aumenta in modo drastico l'attrattiva di un appartamento o di una casa vacanze nel periodo estivo, così come la qualità dell'arredamento, la vicinanza al mare o ai punti di interesse turistico e culturale. Inoltre, anche una bella presentazione fotografica sui siti online, una descrizione chiara e accattivante e, non ultima, la scelta oculata del prezzo da proporre al pubblico si dimostrano molto importanti per la buona riuscita di un investimento in un affitto breve di un immobile.

Inoltre, se ci si affida alla promozione mediante portali online, i commenti dei precedenti ospiti sono estremamente importanti per raggiungere un buon fattore di riempimento per una casa o un appartamento in affitto breve e tali giudizi vengono inevitabilmente molto influenzati dai servizi offerti dalla proprietà durante il soggiorno. In particolare, vengono apprezzate la buona qualità dell'accoglienza, la disponibilità di assistenza in caso di imprevisti e una fornitura completa di biancheria e di altro materiale per la casa.

Cosa può fare per me il co-hosting di Hintown?

Accade frequentemente che i proprietari di immobili, come appartamenti o case vacanza, disponibili per l'affitto breve non abbiano, però, la possibilità di gestire il flusso degli ospiti e gli impegni connessi, soprattutto nei periodi di grande affluenza. In effetti, le cose di cui occuparsi sono parecchie: pulizie, rifornimenti, comunicazioni alle autorità, pagamento delle eventuali tasse di soggiorno  e gestione di eventuali imprevisti.

Per venire incontro alle esigenze di questi proprietari, il portale internet Airbnb, leader nel settore degli affitti brevi, dà la possibilità all'host, ovvero a chi rende disponibile un immobile sul sito, di indicare una persona di fiducia che si occupi di alcuni aspetti pratici della gestione dell'appartamento. Questa persona, che prende il nome di “co-host”, viene remunerata automaticamente dallo stesso portale, detraendo la somma pattuita con l'host dal pagamento effettuato dagli ospiti, e può avere l'incarico di occuparsi di ogni aspetto, dalla promozione alle pulizie e alle comunicazioni alle autorità, oppure di gestire solo alcune incombenze, lasciando al proprietario le altre.

Hintown è presente anche nelle province di Lucca e Pisa e vi offre i suoi servizi di Professional co-hostingper le vostre case vacanze e appartamenti in affitto breve, garantendo una gamma completa di servizi realizzati da un personale estremamente qualificato. Ci occuperemo per voi, innanzitutto, di gestire la promozione del vostro immobile, proponendovi anche un prezzo ottimale per il mercato, ma anche di accogliere gli ospiti, garantendo loro assistenza e supporto, un rifornimento puntuale di biancheria fresca per la casa, il buon funzionamento di tutte le dotazioni e la pulizia dei locali.

Se lo desiderate, possiamo anche occuparci di comunicare alle autorità i dati degli ospiti e di provvedere, dove richiesto, al versamento della tassa di soggiorno comunale.

Se vi affiderete alla professionalità di Hintown, l'affitto a breve termine a Lucca, Pisa e provincia di case vacanza e appartamenti potrà diventare per voi un investimento immobiliare redditizio e sicuro, con un valore che si rivaluterà nel tempo.

Chiudi

Attiva la tua casa in 3 settimane

Affidati a noi per trasformare il tuo appartamento in una fonte di reddito: possiamo aiutarti a gestirlo meglio o farlo al posto tuo.

Dal tuo primo possibile incasso ti separano solo 20 giorni, ma penseremo a tutto noi dall'inizio alla fine.

Compila i campi del form e lasciaci la mail o il telefono per essere contattato nelle prossime ore: uno dei nostri capi area ti spiegherà tutti i dettagli del nostro servizio.

Dichiaro di aver letto e accettato l'informativa sulla privacy